Napul'è 💕 10 cose da fare a Napoli e dintorni

11:06


Vedi Napoli e poi muori, dicono. E garantisco che, una volta visitata, si può ben capire il perchè di questo proverbio. A prescindere dal fatto che ho origini napoletane, e che quindi per me Napoli abbia un posticino speciale nel mio cuore, questa città la ritengo in assoluto una delle più belle al mondo, eppure è ancora tanto sconosciuta e tanto legata ai pregiudizi. Ma pensiamoci un pochino... una città che al pari di Roma ha 2000 anni di storia, qualcosina ce l'avrà da raccontarci no?
Lasciate che vi porti dunque, attraverso la mia esperienza, tra i vicoli della città di Partenope, in 10 tappe che a mio parere nessuno può perdersi se viene in visita.


1) LA METROPOLITANA
E' strano leggere come prima tappa d'interesse a Napoli la metropolitana, vero? Per toccare tutte le principali attrazioni bisognerà sicuramente fare uso della metropolitana, e quì, senza avvertimento alcuno, vi ritroverete immersi in ambienti astratti e spettacolari. La metropolitana di Napoli è stata infatti premiata più volte per essere la più bella d'Europa, poichè è stata completamente rivista e decorata da artisti di arte moderna e contemporanea che hanno dato vita a suggestivi spazi. Le più spettacolari sono Università, Museo, Dante e soprattutto Toledo, che vedete quì sotto in foto.


2) SPACCANAPOLI
Ed ecco che usciamo dalla metropolitana e ci avviamo verso il cuore pulsante della città. Spaccanapoli è l'antico decumano che taglia in due la città e arriva dai quartieri spagnoli al quartiere di Forcella, e nessun posto come questo può descrivervi meglio l'anima della città. Quì potrete trovare di tutto, dai venditori di presepi alle botteghe che preparano al volo cuoppi e pizze fritte, ma attenzione ai motorini che sfrecciano a tutta velocità! Le vostre papille gustative faranno festa quì, il cibo di strada a spaccanapoli è qualcosa di incredibile!



A Spaccanapoli è presente l'antica pizzeria Sorbillo, dove potrete gustare la storica pizza originale napoletana (ma vi consiglio di andarci presto, di mattina prima di girare per i musei nei dintorni, e lasciare il proprio nome per poi tornarci a pranzo... atrimenti troverete una scoraggiante fila fuori dal locale!!)

3) NAPOLI SOTTERRANEA E TUNNEL BORBONICO
Da non perdervi assolutamente è la visita a Napoli Sotterranea, un percorso a dir poco emozionante nel sottosuolo della città, a ben 40 m di profondità. L'accesso è vicino a Spaccanapoli e il percorso è compreso di guide preparatissime che spiegano la storia di questi cunicoli e vi raccontano interessanti e divertenti aneddoti. Il tunnel Borbonico è un altro emozionante viaggio nel tempo che ha una storia ben diversa, e per questo merita anch'esso di essere visitato. Oltretutto è aperto da pochi anni e i lavori stanno continuando. L'entrata di quest'ultimo è da Piazza Plebiscito, e nel caso delll'acquisto dei biglietti per entrambe le attrazioni ci sono degli sconti.

4) PIAZZA PLEBISCITO
Rimaniamo in centro e spingiamoci nella piazza più famosa di Napoli, Piazza Plebiscito. E' a dir poco suggestiva, con gli immensi cavalli di bronzo, il Palazzo Reale da una parte e lo scorcio sul mare, Piazza Plebiscito è un gioiello. Vi è una simpatica leggenda legata a questo luogo: Si narra che la  regina Margherita concedesse, una volta al mese, a uno dei suoi prigionieri di avere salva la vita a patto di superare una prova: passare, bendato, tra le due statue equestri situate al centro di piazza del Plebiscito, partendo dalla porta di Palazzo Reale che si trova al centro delle due opere. 

 
Tutt'oggi i turisti provano, bendati, ad attraversare i 170m in linea retta fino alle due statue equestri; l'irregolarità della piazza fa però inavvertitamente virare il bendato, percorrendo traiettorie completamente sbagliate (io feci una fantastica inversione a U e mi sono ritrovata di nuovo di fronte al Palazzo reale, non potevo crederci).
E dato che vi trovate a Piazza Plebiscito, andate a farvi un caffè e un babbà allo storico caffè Gambrinus, dove tra le altre cose è nata la pratica del "caffè sospeso", un'iniziativa nata nell'Ottocento e presente ancora oggi che consiste nel lasciare un caffè pagato per qualcun altro, che magari non può permetterselo.
Da vedere, tanto che siete lì, ovviamente anche il Palazzo Reale, non rimarrete delusi.


5) CHIOSTRO DI S. CHIARA
Non rientra spesso fra l'elenco standard delle cose da vedere a Napoli, ma io voglio citare questo piccolo angolo, nel bel mezzo di Napoli e della sua caoticità. Il monastero di S. Chiara ha una bella storia di per sè, anche se è stato profondamente segnato dai bombardamenti della WWII, ma è il suo chiostro che affascina di più:  le decorazioni delle maioliche e gli affreschi del 600 sembrano fermare il tempo.



6) CRISTO VELATO E CAPPELLA DI SAN SEVEROTra la Basilica di Santa Chiara e l'ingresso a Napoli Sotterranea c'è questo famosissimo sito d'interesse, circondato da mistero e bellezza. Purtroppo non è possibile fare foto all'interno, ma la vista del cristo velato è qualcosa di sensazionale, e vorreste rimanere lì impalati un'ora a fissare ogni songola piega del drappo della statua. Non soffermatevi solo su questa opera, però, perchè la cappella di San Severo è piena di misteri e leggende, per cui vi consiglio di  di documentarvi bene sulla sua storia prima di visitarla, per gustarvela appieno e carpire tutte le simbologie e le storie dietro di essa.

7) MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
Appena fuori dalla fermata della metro "Museo" c'è questo enorme museo, che vanta il più  ricco e pregevole patrimonio di opere d'arte e manufatti di interesse archeologico in Italia. Se vi interessa la storia greca e romana, questo museo è da questo punto di vista il più importante al mondo, forse.



 
8) REGGIA DI CASERTA
A 40 minuti di treno da Napoli c'è la bella Caserta, e proprio davanti alla stazione del treno la sontuosa reggia che Carlo di Borbone volle costruire per dare una degna rappresentazione al regno di Napoli. Io dico che ci è riuscito, e voi?
La visita alla reggia, comprendente interni e giardini, vi occuperà diverse ore, quindi vi consiglio di  partire di mattina e fare tutto con assoluta calma. Come in mosti posti a Napoli, anche la reggia vi catapulta indietro nel tempo: visitate prima gli interni,  attraversando i salottini perfettamente conservati e gli affreschi mozzafiato,  per poi fare una passeggiata negli gli immensi giardini, in mezzo a chi fa foto, chi fa jogging e chi semplicemente si riposa a bordo fontana.




9) POZZUOLI E LE SOLFATARE
 Facilmente raggiungibile in treno, Pozzuoli è una valida scelta per passare una giornata lontana dalla folla di turisti che invade le più tipiche e classiche attrazioni napoletane.
Pozzuoli vanta molti reperti romani ma è per i fenomeni bradisismici dovuti all'attività vulcanica del sottosuolo che è famosa.
La visita alla solfatara, dunque, è un must quì; scarpe comode e via lungo il percorso che vi porterà - non scherzo- SOPRA un vulcano. Eh sì, perchè la solfatara è un antichissimo cratere vulcanico
ancora attivo ma in stato quiescente, che continua a creare  fumarole d'anidride solforosa e getti di fango bollente. Solo quando starete calpestando questo terreno incredibile e verrete circondati dall'odore di zolfo, potrete avere la percezione della potenza addormentata sotto i vostri piedi. 
Io ne sono rimasta innamorata e ci tornerei volentierissimo, ma forse con una guida turistica.

10) COSTIERA AMALFITANA
Quest'anno  mi sono voluta un po' spostare da Napoli e visitare la costiera... In modo molto sbrigativo, parzialmente e superficialmente, ma ciò che ho visto non mi ha lasciatra delusa.
Ho passato in costiera 3 giorni e ho meditato a lungo su dove dormire... La costiera vi avverto, è carissima! ç_ç
Ero indecisa se dormire quindi nei pressi di Salerno (più vicina ad Amalfi, Ravello ecc) oppure a Vico Equense, vicinissima a Sorrento ma più economica. Dovendomi adattare a spostarmi tramite mezzi pubblici, ho optato per Vico, dato che vi passa la Vesuviana fino a fare capolinea a Sorrento.
A Vico Equense ho potuto soggiornare, con un budget relativamente basso, in una bella stanzetta con bagno privato, colazione inclusa e vista mare mozzafiato. La città in sè è carina e ha degli ottimi ristoranti, e può essere usata come buon punto di partenza per visitare il resto della costiera. Io mi sono spostata, causa tempo limitato, solo a Sorrento e Positano, ma quello che ho visto non mi ha lasciata delusa!





Spero che questo post vi sia piaciuto, ragazze, e che lo abbiate trovato utile. Io scendo a Napoli a fare la turista ormai da due anni, a prescindere dalle visite familiari in loco, e ancora non mi ha fatto smettere di sognare con i suoi profumi, i suoi sapori e tutti quei luoghi ancora inesplorati.

 

You Might Also Like

15 commenti

  1. adoro Napoli, ma sono di parte..abito da quelle parti xD

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono mezza napuliella ehehe, ma vivo in Toscana... inutile dire che scendo appena posso, Napoli è un pezzo di cuore!

      Elimina
  2. Adoro Napoli e le sue meraviglie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile non amarla, ha così tanto da offrire *-*

      Elimina
  3. Bella!!!!
    Ci siamo appuntati tutti i tuoi consigli per quando passiamo da quelle parti!! ;)
    un bacione
    Agnese & Elisa
    http://desiresinstyle.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felicissima!! Vedrete che non rimarrete deluse <3

      Elimina
  4. A me Napoli è rimasta nel cuore ❤️ e ci tornerò tra un po' !
    Bacioni
    www.glitterchampagne.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidia!! Io l'ho lasciata da poche settimane e già mi manca da morire!!
      Buon viaggio allora <3

      Elimina
  5. Ci sono stata a Napoli tanti anni fa e abbiamo visto delle cose bellissime, il castello Uovo, musei e anche la costiera amalfitana! Una bellissima città, una esperienza tutta da vivere, se non ci fai caso al traffico!
    Cara Arianna, io ti seguo su google+ e su GFC e se ti va di seguirmi anche tu mi farebbe molta piacere.
    Cari saluti,
    Flo di
    https:// femeieastazi.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il traffico è qualcosa di agghiacciante!! Più che altro ti rendi conto che lì hanno un codice della strada tutto loro, aiutooo!
      Ricambio volentieri, grazie mille per essere passata cara, un bacione!

      Elimina
  6. Napoli è la città più bella del mondo...la costiera in assoluto il mio posto preferito!!! sono molto di parte però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe anche tu di parte? Io la costiera ho ancora da vederla per bene, c'è sempre così tanto da vedere e così poco tempo quando vado giù! ç_ç

      Grazie per essere passata, cara :)

      Elimina
  7. Un paio di anni fa io e mio marito ci siamo stati in ferie. Città veramente meravigliosa e piena di contraddizioni. Peccato non aver avuto tempo e conoscenza per visitare tutti i luoghi stupendi che hai descritto. Sicuramente in futuro! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita davvero! E penso che andando avanti sarà sempre meglio dato che, finalmente, i napoletani stessi hanno capito che valorizzare la loro città è mooolto più producente che lasciarla ai pregiudizi. Mi fa piacere leggere il tuo commento e sapere che Napoli conquista così tante persone ^_^

      Elimina

Disclaimer

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Facebook

Contattami

Se sei un'azienda e desideri collaborare con il mio blog, scrivimi una mail all'indirizzo achiuu93@gmail.com

If you are a company and you would like to collaborate with me, contact me at my email address achiuu93@gmail.com